Non sono di sinistra, Casini già rinnega il Pd'

Rated: , 0 Comments
Total hits: 57
Posted on: 03/06/18
Pur di farsi eleggere non ha esitato a farsi fotografare tra le foto di Gramsci e Matteotti. Eppure ora Pier Ferdinando Casini è già pronto a "rinnegare" il Partito democratico e la sinistra che gli ha permesso di ottenere una poltrona in Parlamento."Io non ho vinto da solo", ammette l'ex leader Udc, "L'incontro tra moderati e progressisti ha funzionato bene. Ha, come si usa dire dato i suoi frutti, ma io non sono diventato di sinistra. I cittadini conoscono bene la mia storia. Sono un bolognese che ama la sua città e che rispetta il suo popolo, con le proprie radici e tradizioni"."Io non sono del Pd", ha ribadito all'indomani dell'elezione al Quotidiano nazionale. Ma proprio al Partito democratico dà suggerimenti: "Si avvii una riflessione seria sul fatto che, in tutt'Europa, la socialdemocrazia è marginalizzata o addirittura sta scomparendo", dice, "Non sarà un caso se subiamo il populismo come gli altri. Prendiamo atto che in questa fase storico-politica siamo sconfitti. Ma è possibile che, a Ferrara, la Lega sia il primo partito' Sì, è possibile". Per Casini, comunque, Renzi è un capro espiatorio, mentre Gentiloni "è una risorsa della repubblica", ma "prendere voti è altra questione". Infine una battuta su Berlusconi: "Ha fatto un miracolo prendendo il 14 per cento da solo. Senza partito. Ma il tempo passa anche per lui".




>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment

Login


Username:
Password:

forgotten password?