Padova, scandalo a scuola: video hot girato in palestra finisce su PornHub

Rated: , 0 Comments
Total hits: 19
Posted on: 03/28/19
Nelle scorse ore, l"istituto scolastico Bernardi di via Manzoni a Padova Ŕ finito al centro delle polemiche per un possibile scandalo a luci rosse. All"interno degli spogliatoi della palestra, infatti, Ŕ stato girato un video porno che riprende scene di sesso tra una ragazza, di cui non si conosce l"etÓ e neanche se effettivamente frequenti la stessa scuola, ed un uomo, detto il "prof".Il filmato amatoriale Ŕ immediatamente finito su PornHub, uno dei pi¨ famosi siti di video pornografici al mondo, diventando virale in poco tempo. La notizia, come Ŕ ovvio che sia, ha fatto gridare allo scandalo sia la scuola che il provveditorato.La vicenda Ŕ venuta alla luce quando un gruppo di studenti, vincendo l"imbarazzo, ha fatto presente al preside dell"istituto, Roberto Turetta, di aver scoperto il video sul portale hard.L"attenzione dei giovani era stata catturata non solo dalle immagini piccanti ma anche dalla location dall"atmosfera decisamente familiare.Dopo un"attenta analisi, Ŕ stato accertato che il set, in realtÓ, era proprio il luogo dove gli studenti fanno ginnastica e nel quale si allenano alcune societÓ sportive esterne alla scuola. Venuto a conoscenza della indecente situazione, il preside ha immediatamente allertato i carabinieri e sporto denuncia.Al momento, per˛, nonostante il clamore non ci sono ancora certezze sulla delicata storia. L'unico elemento sicuro Ŕ il fatto che il video sia stato girato nella palestra dell'istituto di Padova, location riconosciuta dai molti studenti che hanno visto il filmato.Secondo le poche informazioni emerse sembrerebbe che il video risalga a sette mesi fa. Gli investigatori stanno indagando per scoprire le identitÓ delle due persone immortalate nel filmato e chi sia stato a caricare il video su Pornhub.Tutte le piste sono aperte, tenendo in considerazione che decine di persone hanno accesso a quello spogliatoio in quanto il locale Ŕ in uso anche ad alcune societÓ sportive.




>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment

Login


Username:
Password:

forgotten password?